Gruppo Gelati - Consulenti di direzione

Obbligo diagnosi energetica per energivori e grandi imprese

10 luglio 2015

Decreto Legislativo 4 luglio 2014 n.102 - Recepimento direttiva UE 27/2012, obblighi in materia di Efficienza Energetica

Le aziende energivore (quelle ad elevato consumo energetico) e le grandi aziende (oltre 250 lavoratori o  fatturato annuo superiore a 50 milioni di euro) devono effettuare una diagnosi energetica dei loro siti produttivi e presentare apposita certificazione entro il 05.12.2015.

E’ quanto stabilito dal Decreto Legislativo 102/2014, con il recepimento della direttiva 2012/27/UE, un provvedimento che coinvolge le aziende italiane in modo proattivo al raggiungimento di un comune interesse: maggiore efficienza energetica per il nostro paese e una conseguente riduzione dei consumi.

La normativa pertanto prevede l’obbligo di Diagnosi Energetica o adozione di sistemi di gestione conformi alle Norme ISO50001 da eseguire entro il 05.12.2015, e successivamente ogni 4 anni.

Tale obbligo non riguarda le aziende che hanno adottato sistemi di gestione conformi EMAS (ISO 50001 e ISO 14001)