Gruppo Gelati - Consulenti di direzione

Servizi - Organizzazione aziendale e controllo di gestione

I nostri servizi:

Definizione procedure di pianificazione e controllo

Studio e miglioramento lay-out

Studio tempi e metodi di lavorazione

Ottimizzazione della movimentazione dei materiali e della gestione della scorta

Programmazione della produzione

Check up economico finanziario dell’azienda

Rilevamento ed analisi dei costi aziendali

Organizzazione dei centri di costo

Controllo dei flussi finanziari e loro ottimizzazione

Ridefinizione dei rapporti con banche ed altri organismi finanziari

Organizzazione del budget economico

Consulenza valutaria

Reperimento finanziamenti internazionali e relativa istruttoria delle pratiche

Introduzione delle metodolgie di auditing interno


PIANO DIREZIONALE E REVISIONE DEL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO
Studio preliminare dell’organizzazione generale dell’azienda, allo scopo di ottenere una conoscenza dell’organigramma e del flusso delle operazioni e dei controlli esistenti e verificare il loro grado di corrispondenza con gli obiettivi di razionalizzazione strutturale previsti

Definizione di un organigramma funzionale dell’azienda (inteso come quadro di sintesi di tutte le funzioni aziendali e dei relativi collegamenti) razionalizzato e atto a gestire l’azienda con efficienza e in maniera coerente con le nuove metodologie che saranno introdotte

Sulla base delle caratteristiche specifiche richieste e delle indicazioni fornite dalla Direzione aziendale, scelta dei responsabili delle singole funzioni

Definizione e formalizzazione delle mansioni di competenza di ciascuna funzione, per inquadrarne compiti, limiti e responsabilita’

Elaborazione e stesura delle procedure formali per lo svolgimento dei compiti assegnati alle varie unita’ operative, comprensive dei documenti di supporto per la rilevazione delle informazioni elementari in ingresso, del loro flusso all’interno del ciclo aziendale di pertinenza, del sistema di numerazione, codificazione e archiviazione


CONTROLLO DI GESTIONE ECONOMICO - FINANZIARIA
Elaborazione ed applicazione pratica della metodologia per la determinazione extracontabile del costo del personale, comprensivo di tutti gli oneri immediati e differiti di competenza, da utilizzare sia in sede preventiva (Budget) che consuntiva (Rendiconti economici periodici)

Determinazione, sulla base dei relativi bilanci di verifica opportunamente riclassificati e rettificati, dei consuntivi periodici, allo scopo di definire con esattezza, attraverso l'individuazione e l'analisi dei principali indici di redditività, la reale situazione economica dell'azienda.

Identificazione dell'attuale struttura dei costi aziendali e sua suddivisione in centri, omogenei dal punto di vista delle attivita’ in essi eseguite e dei costi sostenuti. Conseguente stesura del Quadro Controllo Costi, strumento finalizzato alla realizzazione dei seguenti obiettivi:
- Pianificazione e verifica periodica dei costi sostenuti, distinti per settore di attivita’
- Definizione della struttura fissa e variabile di ogni centro
- Individuazione degli " indici di costo " (Costi/ora e percentuali di ricarico, per spese generali, della sommatoria dei costi diretti di prodotto e dei costi variabili piu’ fissi specifici di centro).

Come conseguenza di quanto sopra l’azienda potra’:
- Tenere sotto controllo i costi aziendali ed operare per il loro contenimento
- Determinare gli "standards" ottimali da perseguire
- Pianificare e controllare i costi, la composizione e la redditivita’ delle commesse

Sulla base dei risultati dell’esercizio passato e delle previsioni per l’esercizio corrente, elaborazione del Budget sia a livello aziendale che per linea di ricavo. Il Budget rappresenta l’obiettivo economico che l’azienda deve perseguire nell’esercizio in esame, e la sua mensilizzazione consente anche di confrontare periodicamente le previsioni con i risultati effettivi, mettendo in evidenza gli scostamenti ed istituendo un controllo permanente di tutta la gestione aziendale.

Installazione della metodologia per la determinazione periodica dei risultati di esercizio e del loro confronto con i dati preventivi di Budget, per rilevarne gli scostamenti e consentire quindi alla Direzione di intervenire tempestivamente, con modifiche di scelta della politica aziendale, per correggere eventuali tendenze negative.

Installazione della metodologia per la determinazione di prezzi di vendita che, assicurando la copertura di tutti i costi sostenuti e la formazione dell’utile atteso, forniscano alla Direzione lo strumento di riferimento per attuare una razionale politica commerciale.

Riclassificazione del piano dei conti aziendale allo scopo di adattarlo alle esigenze della Contabilità Analitica e del Controllo di Gestione, e rendere quindi possibile la rapida determinazione dei costi di centro e dei fondamentali margini di redditivita’: margine lordo, margine di contribuzione, risultato operativo ed utile netto.

Introduzione ed esemplificazione, su base grafica ed analitica, della metodologia relativa alla determinazione del “Punto di Pareggio” (B.E.P.), allo scopo di fornire all’azienda uno strumento per evidenziare le variazioni dell'andamento reddituale dell’azienda in funzione di volumi di attivita’ e/o di costi diversi.

Definizione ed installazione della metodologia per eseguire il Controllo dei flussi di cassa su base periodica (mensile), tenendo conto degli incassi ed impegni previsti, per regolare il ciclo degli investimenti (pagamenti) e dei disinvestimenti (incassi), al fine di migliorare l'indice di liquidita’ aziendale e gestire il ricorso al credito nei termini il piu’ possibile favorevoli all’azienda.

Elaborazione ed introduzione di uno strumento di consuntivazione dei flussi di cassa “Rendiconto periodico di cassa”, che consenta alla Direzione di rilevare gli scostamenti dalle situazioni previsionali e di prendere gli eventuali provvedimenti correttivi.


PRODUZIONE
Analisi dell'attuale struttura produttiva, con particolare riferimento a:
- Tecnologie, impianti e personale utilizzati
- Produttivita’ orarie delle macchine/impianti
- Layout delle linee di produzione
- Strumenti di pianificazione, informazione e controllo impiegati

Suddivisione dell’area produttiva in centri di lavoro diretti e ausiliari.

Determinazione della potenzialita’ produttiva di ogni singolo centro.

Razionalizzazione e/o creazione ed installazione delle metodologie necessarie per una corretta ed efficiente pianificazione della produzione (Distinte base, cicli di lavoro, carichi macchine/uomo, programmi di produzione, rapporti di attivita’, ecc.).

Determinazione dei costi, diretti e indiretti, di produzione, suddivisi per centro di lavoro.

Determinazione dei costi unitari di lavorazione per centro (Costo/ ora uomo, costo/ ora macchina ecc.).

Determinazione dei costi di prodotto, sulla base dei tempi ciclo e dei costi unitari di centro.

Determinazione degli indici di produttivita’, sulla base del rapporto tra tempi assegnati e tempi effettivamente impiegati.


MAGAZZINO E ACQUISTI
Rilevazione della politica delle scorte attualmente impiegata.

Razionalizzazione e/o installazione delle procedure per la tenuta delle scorte secondo la normativa civilistica e fiscale e/o con l'obiettivo di minimizzare i costi di immobilizzazione.

Razionalizzazione della politica degli acquisti, per assicurare la tempestiva alimentazione delle linee di produzione/vendita e la minimizzazione dei costi dei materiali e delle giacenze.


SISTEMA INFORMATIVO
Attuazione, attraverso uno strumento informatico, di un sistema informativo integrato a supporto delle procedure aziendali, allo scopo di trattare le informazioni base solo una volta ed ottenere un output informativo tempestivo e con nulle o minime possibilita’ di errore.


ASSISTENZA
Tutte le metodologie installate in azienda sono supportate da procedure scritte esplicative e da un adeguato addestramento del personale incaricato di gestirle

 

Scarica la scheda in formato PDF