Gruppo Gelati - Consulenti di direzione

Servizi - ISO 14040 LCA

Che cos'è


LCA (Life Cycle Assessment - Valutazione del Ciclo di Vita) è uno strumento utilizzato per valutare il potenziale impatto ambientale di un prodotto, di un processo o di un'attività durante tutto il suo ciclo di vita, tramite la quantificazione dell'utilizzo delle risorse ("immissioni" come energia, materie prime, acqua) e delle emissioni nell'ambiente ("emissioni" nell'aria, nell'acqua e nel suolo) associate con il sistema oggetto della valutazione. Per un determinato prodotto, LCA considera: la fornitura delle materie prime necessarie, la produzione dei prodotti intermedi ed infine il prodotto stesso, compreso l'imballaggio ed il trasporto delle materie prime e dei prodotti intermedi, l'utilizzo e la successiva eliminazione del prodotto.                            
Due tipologie di sistema particolarmente interessanti sono il ciclo di vita di un prodotto (come un detersivo) e di un'attività (come il lavaggio dei capi). Gli studi LCA vengono condotti allo scopo di rispondere a specifiche domande che sono alla base della progettazione dello studio LCA. Una di queste domande potrebbe essere: In che modo il potenziale impatto ambientale di un nuovo prodotto si confronta con l'impatto dei prodotti già esistenti sul mercato?


Il riferimento normativo internazionale per l'esecuzione degli studi di LCA è rappresentato dalle norme ISO della serie 14040:


  • UNI EN ISO 14040 (1998) Gestione ambientale, Valutazione del ciclo di vita, Principi di riferimento.
  • UNI EN ISO 14041 (1999) Gestione ambientale, Valutazione del ciclo di vita , Definizione dell'obiettivo e del campo di applicazione e analisi d'inventario.
  • UNI EN ISO 14042 (2000) Gestione ambientale, Valutazione del ciclo di vita, Valutazione dell'impatto del ciclo di vita
  • UNI EN ISO 14043 (2000) Gestione ambientale, Valutazione del ciclo di vita, Interpretazione del ciclo di vita.
Punti chiave

La struttura di LCA è suddivisa in quattro momenti principali:

  • Definizione degli obiettivi e del campo di applicazione: è la fase preliminare in cui sono definiti gli obiettivi e il campo di applicazione dello studio, l'unità funzionale, i confini del sistema studiato, il fabbisogno di dati, le assunzioni e i limiti, chi esegue e a chi è indirizzato lo studio, quale funzioni o prodotti si studiano, i requisiti di qualità dei dati.
  • Analisi d'inventario (LCI): consiste nella raccolta di dati e nelle procedure di calcolo volte a quantificare i flussi in entrata e in uscita rilevanti di un sistema di prodotto, in accordo all'obiettivo e al campo di applicazione.
  • Valutazione degli impatti (LCIA): La valutazione dell'impatto del ciclo di vita ha lo scopo di valutare la portata dei potenziali impatti ambientali utilizzando i risultati dell'analisi di inventario del ciclo di vita.
  • Interpretazione: è un procedimento sistematico volto all'identificazione, qualifica, verifica e valutazione dei risultati delle fasi di inventario e di valutazione degli impatti, al fine di presentarli in forma tale da soddisfare i requisiti dell'applicazione descritti nell'obiettivo e nel campo di applicazione, nonché di trarre conclusioni e raccomandazioni.
Iter di certificazione

Gelati srl è in grado di fornire alle aziende di ogni dimensione specifiche competenze in tutti i settori di attività legati al mondo dell'agroalimentare, del turismo, della formazione, dei servizi e della Pubblica Amministrazione e gestione del territorio in senso lato.

L'intervento proposto da Gelati srl ha come obiettivi:

  • Ottenere la certificazione UNI 14040 relativa alla gestione ambientale e al ciclo di vita del prodotto;
  • Definire gli obiettivi e il campo di applicazione dello studio sul ciclo di vita del prodotto, quantificare i flussi in entrata e in uscita rilevanti di un sistema di prodotto, valutare la portata dei potenziali impatti ambientali , trarre conclusioni e formulare raccomandazioni
  • Definire un sistema interattivo di comunicazione tra l'azienda interessata e i diversi attori a monte e a valle della catena di fornitura.

L'intervento si articola in 6 fasi:

  • Fase 1: Check up iniziale
  • Fase 2: Definizione degli obiettivi e del campo di applicazione dello studio LCA
  • Fase 3: Predisposizione documenti e raccolta dei dati per quantificare un sistema di prodotto
  • Fase 4: Valutazione dell’impatto ambientale che può avere il ciclo di vita del prodotto
  • Fase 5: Interpretazione dei dati ottenuti e conclusioni
  • Fase 6: Riesame e Validazione del Sistema implementato
Quali vantaggi

LCA è una metodologia di valutazione ambientale applicabile in ogni settore industriale o di servizi che fornisce una visione globale e dettagliata del sistema in osservazione, al fine di::

  • evidenziare e localizzare le opportunità di riduzione degli impatti ambientali collegati alla vita dei prodotti;
  • supportare decisioni interne in merito a interventi su processi, prodotti e attività;
  • informare il pubblico in merito all'impatto ambientale legato al ciclo di vita dei prodotti mediante successiva convalida della Dichiarazione Ambientale di Prodotto EPD;
  • identificare linee strategiche per lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi;
  • paragonare tra loro prodotti con la medesima funzione;
  • migliorare le relazione con le istituzioni;
  • valutare e confrontare gli effetti legati a diverse politiche ambientali e di gestione delle risorse;
  • l'ottenimento del marchio di qualità ecologica per il sistema prodotto cui l'analisi si riferisce;
  • approfondire la valutazione ambientale del sistema di prodotto nel contesto di un'analisi ambientale per il Sistema di Gestione Ambientale - EMAS o ISO 14001.
Perché il Gruppo Gelati

Gelati srl, con il suo team di esperti, è in grado di fornire all’azienda la massima assistenza possibile durante tutto l’iter per l’ottenimento della certificazione, definendo con perizia il quadro completo delle interazioni con l'ambiente di un prodotto o di un servizio, aiutando l’azienda a comprendere le conseguenze ambientali direttamente o indirettamente causate e quindi dare a chi ha potere decisionale le informazioni necessarie per definire gli effetti ambientali di una attività specifica ed identificare le opportunità di miglioramento al fine di ottenere un prodotto con il minor impatto ambientale possibile.

 

Scarica la scheda in formato PDF