Gruppo Gelati - Consulenti di direzione

Servizi per il settore alimentare - Certificazione FSSC 22000

Che cos'è 

FSSC 22000 - Food Safety System Certification Scheme 22000 è uno schema di certificazione sviluppato dalla Foundation for Food Safety Certification per la certificazione delle organizzazioni produttrici di alimenti e ha l’obiettivo di armonizzare i requisiti di certificazione ed i metodi per ottenere sistemi di sicurezza alimentare nella filiera.

Nel 2009 la Fondazione ha pubblicato un nuovo standard indipendente, chiamato FSSC 22000 e che incorpora la norma ISO 22000, la specifica tecnica BSI-PAS 220 ed la norma ISO/TS 22004, cioè la linea guida all’applicazione della ISO 22000
Nella versione 3, revisione corrente dello standard, sono stati incorporati i requisiti addizionali e di dettaglio. Tutta la documentazione di riferimento è scaricabile dal sito www.fssc22000.com.

 
Lo standard è stato pubblicato con scopo di omogeneizzare i requisiti di certificazione e le metodologie correlate alla sicurezza alimentare lungo tutta la filiera e di avere a disposizione dei certificati confrontabili in termini di contenuto ed obiettivi.
 
FSSC 22000 è stato originariamente pensato per essere applicato alle organizzazioni di produzione di alimenti, tuttavia la pubblicazione di specifiche tecniche dedicate che coprono i PRPs peculiari di diversi settori produttivi, consente l’applicazione dello standard a molteplici settori e lo rende estremamente flessibile. 
 
A Marzo 2012 il British Standards Institution ha ritirato la specifica tecnica PAS 220 che è stata sostituita dalla ISO/TS 22002-: “Prerequisite Programmes on food safety – food manufacturing” ed a partire dal 31 Ottobre 2015 per il settore del packaging e materiale a contatto con gli alimenti, il riferimento per i prerequisite programmes sarà la ISO/TS 22002-4 che sostituirà definitivamente la PAS 223.

Il contenuto delle ISO/TS differisce solamente in minima parte dalla precedente precedenti PAS, comportando quindi un impatto minimo sulle aziende certificate e sugli Organismi di Certificazione è minimo.


I punti chiave

FSSC 22000, da febbraio 2010, è riconosciuto da GFSI - Global Food Safety Initiative, nato nel maggio del 2000 per volere del Consumer Goods Forum, network globale indipendente che opera, tra l’altro, con la finalità di assicurare la distribuzione di beni di consumo idonei (per es. sicuri dal punto di vista igienico sanitario) ai consumatori.

Esso riunisce i Consiglieri di Amministrazione e i Dirigenti di circa 400 organizzazioni di retailer e produttori, in 150 paesi.
Il forum rappresenta attualmente un valore di 2.1 trilioni di Euro
 
Inoltre da Ottobre 2010, FSSC 22000 è stato riconosciuto da EA (European Cooperation for Accreditation).
FSSC 22000 è il primo schema di gestione della sicurezza alimentare riconosciuto da GSFI a ricevere l'accettazione di EA.
Ciò significa che tutti gli organismi di accreditamento in Europa accetteranno FSSC 22000. 

Iter di consulenza 

Durante lo svolgimento del progetto l’azienda sarà supportata in maniera completa dai professionisti Gelati srl. L’intervento proposto prevede, in particolare, le seguenti fasi:

  • Fase 1: Check up iniziale
  • Fase 2: Formalizzazione dei documenti relativi allo standard FSSC 22000
  • Fase 3: Applicazione dei documenti relativi allo standard FSSC 22000
  • Fase 4: Apertura della pratica certificativa
  • Fase 5: Verifica ispettiva interna
  • Fase 6: Formazione del personale
  • Fase 7: Assistenza all’esame documentale
  • Fase 8: Assistenza alla Certificazione standard FSSC 22000
  • Fase 9: Attività di Certificazione
  • Fase 10: Attività di mantenimento annuo
  • Fase 11: Verifiche ispettive di sorveglianza


Quali vantaggi 

  • La riduzione di verifiche ispettive di parte seconda, cioè quelle effettuate per conto dei clienti sull'Azienda fornitrice, con diminuzione dei costi da sostenere, sia diretti (spese relative alle verifiche ispettive), che indiretti (inevitabili rallentamenti dell'attività produttiva in coincidenza delle numerose verifiche ispettive di parte seconda).
  • Le possibili sinergie tra i diversi schemi consentono  una riduzione dei tempi e dei costi necessari per le diverse verifiche ispettive. Infatti avere un referente unico per tutte le certificazioni aziendali permette l'ottimizzazione delle sinergie possibili tra questi standard e la norma ISO 9001 (Sistema di gestione per la qualità)  o la UNI 10854 (Sistema di autocontrollo igienico); per cui si può concentrare l'intervento dell'Ente di certificazione in un'unica verifica, evitando di controllare più volte gli aspetti comuni ai vari schemi, con evidente risparmio di tempo, energia e costi. 
  • La riconoscibilità internazionale dello  Standard che permette di rispondere alle richieste di clienti da tutta Europa.


Perché il Gruppo Gelati 

Gelati srl, con il suo team di esperti, laureati e/o diplomati in discipline tecnico-economiche con lunghe e profonde esperienze nel campo della qualità, dell’ambiente, della certificazione, della formazione del personale e dell’organizzazione aziendale, può fornire alle aziende un valido supporto per l’ottenimento della certificazione BRC Food; i risultati verranno conseguiti grazie ad una corretta progettazione del sistema, alla predisposizione dei documenti richiesti ed alla supervisione dell’attività operativa stessa. Inoltre consulenti, competenti e preparati, saranno disponibili ad effettuare corsi per la formazione e la sensibilizzazione del personale. Infine, una volta ottenuta la certificazione, la Gelati srl assisterà l’azienda nel mantenimento della certificazione mediante lo sviluppo di un progetto di miglioramento con interventi mirati laddove sono state riscontrate non conformità.